Acquisto farmaci online senza ricetta: normative e consigli

L’acquisto di farmaci online senza obbligo di ricetta in Italia è disciplinato dal Decreto Legislativo n.17 del 19 febbraio 2014 che recepisce la Direttiva europea 2011/62/EU sui medicinali falsificati. La vendita online di medicinali senza obbligo di ricetta sul territorio italiano è stata autorizzata a partire dall’1 luglio 2015 ed è consentita esclusivamente alle farmacie e alle parafarmacie già legalmente autorizzate alla vendita al pubblico.

La vendita è consentita anche ai corner della salute presenti in molti supermercati. Il commercio elettronico è invece precluso ai distributori all’ingrosso di farmaci.

Quali farmaci è possibile acquistare online

La normativa sulla vendita dei farmaci online consente agli esercizi commerciali di servirsi di e-commerce e di altre piattaforme digitali per commercializzare farmaci da banco, anche noti con la sigla OTC (Over The Counter).

Online è possibile acquistare tutti i medicinali da automedicazione che non richiedano la prescrizione medica. Questa tipologia di farmaci può essere usata per curare disturbi passeggeri e per brevi periodi. Come indicato dal Ministero della Salute in una circolare diffusa il 26 gennaio 2016 i farmaci senza obbligo di prescrizione, noti come SOP, possono essere identificati facilmente dai consumatori grazie allo specifico bollino e alla dicitura apposta sulle confezioni.

Farmacie online: quelle sicure si riconoscono dal logo comune

Per ottenere l’autorizzazione alla vendita online le farmacie devono inoltrare una domanda all’autorità territoriale competente (Regione, provincia autonoma o altri enti istituzionali). Ma come riconoscere un sito sicuro per l’acquisto di farmaci? I siti che hanno ottenuto l’autorizzazione alla vendita di farmaci online sono tenuti a esporre su ciascuna pagina il logo identificativo nazionale.

Il TradeMark permette di riconoscere le farmacie che operano legalmente sul territorio nazionale ed europeo. Il sistema è stato introdotto dalla Direttiva sui medicinali falsificati (direttiva 2011/62 / UE)  per garantire la sicurezza delle farmacie online ed evitare che i consumatori europei incappassero in siti truffa in cui vengono venduti farmaci illegali; medicinali che vanno assunti sotto stretto controllo medico; prodotti sanitari pericolosi e non a norma.

logo comune farmacie online sicureCliccando sul logo comune si verrà reindirizzati all’elenco dei rivenditori che hanno ottenuto dalle autorità competenti la regolare autorizzazione a vendere farmaci online.

Il link alla voce della farmacia nell’elenco dei rivenditori autorizzati pubblicato sul sito del Ministero della Salute deve essere presente in ogni pagina del sito web. Grazie a questi rigidi standard l’acquisto online di farmaci senza obbligo di ricetta oggi in Italia è una soluzione pratica e sicura.

Farmacie online: l’evoluzione dei servizi

Non tutte le farmacie locali purtroppo hanno un loro e-commerce, frenate dai costi e dai tempi di gestione. Per agevolare la digitalizzazione dei rivenditori di farmaci e rendere l’esperienza d’acquisto ancora più intuitiva e vantaggiosa per i clienti, PharmaTruck nel 2015 ha lanciato una piattaforma rivoluzionaria.

Collegandosi al portale della PharmaTruck e digitando il suo indirizzo di residenza l’utente può accedere istantaneamente ai cataloghi telematici di decine di farmacie locali. PharmaTruck permette di acquistare in sicurezza i prodotti pagando con carta di credito o Bancomat. Il protocollo Https assicura la protezione dei dati degli utenti.

Tra i punti di forza del servizio figurano la consegna a domicilio entro un’ora dall’acquisto online. Altri e-commerce per la vendita di prodotti farmaceutici non consegnano l’ordine prima di 24-48 ore. Il costo del servizio è di soli 2 euro e 50, ampiamente ammortizzati dalle promozioni attive online e dai vantaggi della consegna espressa. La piattaforma permette inoltre una facile comparazione dei prezzi del prodotto desiderato, consentendo di acquistare l’articolo più conveniente.

Una soluzione che risparmia al cliente di uscire di casa quando è malato o impegnato e gli risparmia lunghe file in farmacie e sfiancanti ricerche delle farmacia di turno nei giorni festivi e nelle ore serali. Il trasporto dei farmaci viene eseguito da un team di fattorini efficienti e affidabili e rispetta le linee guida vigenti in materia di buona pratica di distribuzione.

Commenti

commenti

L'autore

Reply

Cosa ne pensi?