Farmaci innovativi per il diabete: verso apertura a prescrizione DPP-4I

I farmaci innovativi per il diabete potrebbero presto essere prescritti dai medici di medicina generale anche in Italia. A profilare un’apertura alla prescrizione da parte del Ministero della Salute è un’interrogazione parlamentare dell’On. Federico Gelli, medico-chirurgo responsabile della Sanità Nazionale per il Partito Democratico.

Gelli ha chiesto al Governo di allinearsi agli altri Paesi europei, garantendo un rapido accesso ai farmaci DPP-4I per il trattamento del diabete di tipo 2. La richiesta nasce da un dato preoccupante: in Italia solo un diabetico su 3 affetto da diabete di tipo 2 (ben 3 milioni di persone) può contare su un adeguato piano sanitario di controllo della malattia.

Antidiabetici: in Italia i più prescritti sono ancora metformina e sulfaniluree

I farmaci antidiabetici più prescritti dai medici di famiglia sono la metformina e le sulfaniluree. I medici italiani purtroppo non possono prescrivere i farmaci innovativi per il diabete, disponibili sul mercato ormai da 8 anni. Gelli cita tra i farmaci innovativi per il diabete le terapie orali quali i DPP-4I, gli inibitori della Di-Peptidil-Peptidasi 4. Una classe di antidiabetici dalla comprovata efficacia e sicurezza prescritta in tutti i Paesi europei a eccezione dell’Italia.

AMD: sì a farmaci innovativi per il diabete per tutelare diritti pazienti

La proposta di Gelli è stata accolta con favore dell’Associazione Medici Diabetologi, che avevano sollevato la disparità dell’accesso alle cure dei pazienti italiani all’ultimo convegno nazionale tenutosi a Napoli.

In una nota il presidente dell’AMD Domenico Mannino ha ribadito l’appoggio dell’associazione alla prescrizione dei farmaci innovativi per il diabete da parte dei medici di medicina generale.

Anche Mannino fa notare che dopo la metformina i farmaci prescrivibili in Italia per trattare il diabete non sono sicuri ed efficaci quanto quelli innovativi:

In tal senso, il limite imposto dalla normativa alle possibilità prescrittive dei Mmg rappresenta non solo un ostacolo alla realizzazione del setting integrato delineato nel “Piano nazionale sulla malattia diabetica”, ma anche un vulnus al generale diritto dei pazienti di avere accesso alle cure più appropriate.

Mannino: farmaci innovativi per il diabete sono sicuri ed efficaci

Mannino sottolinea che i farmaci innovativi per il diabete a cui si riferisce Gelli nell’interrogazione parlamentare in realtà sono molecole presenti sul mercato da molti anni:

Lo stesso potrebbe dirsi anche di altri farmaci innovativi quali SGLT2-inibitori e GLP-1a, agonisti recettoriali che condividono gli stessi profili e che più recentemente hanno dimostrato di essere in grado non solo di ridurre in maniera significativa gli eventi cardiovascolari e renali, ma anche la mortalità cardiovascolare e per tutte le cause.

Si tratta di molecole più sicure ed efficaci delle sulfaniluree (SU) o delle glinidi, attualmente prescritte dai medici di medicina generale dopo la metformina.

Commenti

commenti

L'autore

Nessuna risposta

Reply

Cosa ne pensi?