Farmaci: l’Aifa lancia la guida alla corretta conservazione per l’estate

Gli effetti del caldo sull’organismo possono essere acuiti dall’assunzione di farmaci che interferiscono con alcuni processi quali la termoregolazione, causando, specie in soggetti più a rischio, come chi soffre di problemi cardiaci, circolatori e respiratori, conseguenze a volte anche gravi. Inoltre va posta particolare attenzione ad alcuni medicinali, come quelli a base di ketoprofene, che in caso di esposizione diretta al sole possono provocare reazioni da fotosensibilizzazione. Per questo è opportuno essere ben informati su come comportarsi nella stagione calda, quando si assumono farmaci

è quanto dichiara il presidente dell’Aifa, Mario Melazzini.

Le linee guida dell’Aifa per una corretta conservazione dei farmaci

La regola del conservare e trasportare i medicinali in modo corretto è fondamentale per garantirne l’integrità e quindi l’efficacia e la sicurezza, e vale in modo particolare per la stagione estiva, a causa delle alte temperature di questo periodo dell’anno.

Alcuni farmaci in particolare, in base al loro meccanismo d’azione, possono interferire con la termoregolazione o alterare lo stato di idratazione dell’organismo, amplificando così gli effetti del caldo (qualche esempio: gli antistaminici, gli antidepressivi, gli ansiolitici,  gli antipertensivi e i diuretici). Per queste ragioni, l’Aifa ha messo a disposizione un opuscolo informativo, “Farmaci & estate”, disponibile online sul sito istituzionale (anche in versione stampabile), che contiene informazioni utili sulle corrette modalità di conservazione dei farmaci.

L’obiettivo è ricordare ai cittadini l’importanza di preservare dal calore eccessivo e dall’irradiazione diretta i farmaci per garantirne l’integrità, e concordare col proprio medico la possibilità di una eventuale rivalutazione terapeutica da seguire nei mesi più caldi.

Su PharmaTruck.it ordini online i prodotti per la salute e il benessere e li ricevi comodamente a casa al costo di consegna di 2.50 euro. Scopri il catalogo aggiornato e ritrova la tua farmacia di fiducia senza uscire di casa, soprattutto in vista del caldo afoso che è alle porte.

Commenti

commenti

L'autore

Nessuna risposta

Reply

Cosa ne pensi?