Foglietti illustrativi dei farmaci, dove trovarli online e come leggerli

Questo farmaco va assunto a stomaco pieno o a stomaco vuoto? Va preso alla sera o alla mattina? E quante volte al giorno? A queste e molte altre domande risponde il foglietto illustrativo che si trova sempre all’interno delle confezioni dei farmaci venduti in farmacia.

Può capitare che il foglietto illustrativo, anche chiamato bugiardino, venga perso perché non riposto correttamente nella confezione assieme al farmaco, o perché buttato erroneamente nel cestino della carta con troppa leggerezza.

Tutti i foglietti illustrativi online sul sito dell’AIFA

Anche i più distratti, però, non devono temere: affinché le informazioni sui farmaci siano sempre disponibili, a partire dal 2013 sono stati inseriti online sul sito dell’AIFA i fogli illustrativi di tutti i farmaci che vengono venduti in Italia.

Il vantaggio di consultare questo grande database online sta nel fatto che, mentre su carta i numerosi aggiornamenti che si verificano nel corso dell’anno arrivano più lentamente, in rete avvengono in tempo reale. Un foglietto illustrativo consultato in rete sul sito dell’AIFA è quindi sempre aggiornato e del tutto sicuro, data l’autorevolezza della fonte.

L’archivio online dell’agenzia italiana del farmaco contiene ben 8.000 foglietti illustrativi, nonché le informazioni complete su più di 66.400 confezioni autorizzate.

E’ stata attivata inoltre un’applicazione tramite cui consultare i bugiardini dei farmaci, utilizzabile anche da mobile. La ricerca nel database si può fare in base al nome commerciale del farmaco, alla composizione o al nome della casa produttrice. Per ogni farmaco è disponibile anche una scheda anagrafica che include la data in cui è stato messo in commercio.

Cosa si deve leggere nei foglietti illustrativi?

In ogni foglietto illustrativo si devono sempre leggere le seguenti informazioni:

  • il tipo di composizione, che consiste nel principio attivo – la sostanza che apporta i benefici del farmaco – e gli eccipienti – che ne favoriscono l’assorbimento. Gli eccipienti potrebbero contenere amido di frumento, glutine o proteine del latte, per cui è importante che chi è allergico a determinate sostanze legga con attenzione questa sezione del foglietto illustrativo.
  • le indicazioni terapeutiche, ovvero le malattie si possono curare con quel determinato farmaco
  • le controindicazioni; questa è un’altra sezione molto essenziale soprattutto se si parla delle condizioni per cui un paziente non deve assolutamente assumere un farmaco
  • i casi in cui un paziente deve assumere il farmaco con precauzione
  • in che modo il farmaco interagisce con altri medicinali o sostanze
  • le avvertenze speciali e le precauzioni per la conservazione
  • come riconoscere i sintomi di malessere da sovradosaggio
  • i possibili effetti indesiderati

Leggere correttamente e con attenzione il foglietto illustrativo è molto importante quando si assumono i medicinali per l’automedicazione, poiché si comprano senza ricetta medica e quindi potrebbero essere assunti con troppa leggerezza.

Come abbiamo visto non c’è nessuna scusa per non leggere il foglietto illustrativo, anche nel caso in cui vada perso: il ricco database online dell’AIFA è sempre a disposizione.

Foto: via Pixabay

Commenti

commenti

L'autore

Reply

Cosa ne pensi?