Polase integratore di sali minerali: a cosa serve e controindicazioni

Polase è un integratore alimentare di sali minerali della Pfizer che contiene potassio gluconato e magnesio citrato. Si tratta di due sali minerali fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo.

A cosa serve il potassio

Il potassio permette al cuore, ai reni e agli altri organi interni di espletare le loro funzioni vitali. Il fabbisogno giornaliero di potassio raccomandato dalle linee guida sanitarie negli adulti è di 3,2 grammi. La carenza di potassio non va sottovalutata perché può aumentare il rischio di malattie cardiache, pressione alta, cancro, infertilità, artrite, ictus e problemi di digestione. I sintomi della carenza di potassio sono sonnolenza, aritmia, debolezza muscolare, tachicardia, stato confusionale.

Il ruolo del magnesio

Non meno importante è il ruolo del magnesio, un minerale fondamentale per la salute delle ossa, il corretto funzionamento delle cellule, dei nervi e dei muscoli. Il magnesio inoltre regola l’acidità nello stomaco e il movimento delle feci attraverso l’intestino. A soffrire di carenza di magnesio sono soprattutto donne e anziani. La razione giornaliera raccomandata è di 300 milligrammi.

Livelli troppo bassi di magnesio sono associati a un rischio maggiore di osteoporosi, ipertensione, occlusione delle arterie, malattie cardiache ereditarie, diabete e ictus. Un deficit di magnesio è inoltre associato a bassi livelli di energia, stanchezza e affaticamento.

Quando assumere Polase integratore di sali minerali

Solitamente una dieta varia ed equilibrata è sufficiente a soddisfare il fabbisogno di potassio e magnesio dell’organismo. Ci sono però dei casi in cui il medico consiglia l’assunzione di un integratore.

L’assunzione di Polase integratore di sali minerali è indicata a chi si allena e perde molti sali minerali attraverso l’intensa sudorazione. Similmente l’integratore è utile d’estate e in generale alle persone che sudano molto e hanno bisogno di reintegrare rapidamente i sali minerali persi.

Polase integratore è inoltre indicato a chi segue una dieta ad alto apporto di fibre, un regime alimentare che riduce l’assorbimento dei sali minerali da parte dell’organismo. Anche chi soffre di crampi, stanchezza, stitichezza, palpitazioni, formicolio, diarrea, spasmi e debolezza muscolare può trarre giovamento da un integratore di potassio e magnesio. L’integratore è indicato in caso di cambi di stagione debilitanti per l’organismo, contro le vampate di calore in menopausa, quando ci si sente stanchi e spossati già al risveglio.

Gli alcolisti spesso soffrono di carenza di magnesio così come i diabetici. I pazienti che assumono farmaci diuretici potrebbero avere livelli bassi di potassio nel sangue, inferiori al valore minimo raccomandato di 3.5 mmol/L. I diuretici sono associati anche a carenza di magnesio, così come alcuni antibiotici e farmaci antitumorali.

Le dosi massime di Polase integratore di sali minerali

Le dosi  massime di Polase integratore di sali minerali sono di  3 bustine al giorno.  Tre bustine apportano complessivamente 112,5 mg di magnesio e 300 mg di potassio. Ogni bustina va fatta sciogliere in un bicchiere d’acqua e assunta dopo il pasto principale. Mai assumere più dosi contemporaneamente per non irritare l’apparato digerente.

Polase in bustine è disponibile al gusto di arancia o di limone.  Il gusto è dato dal vero succo di agrumi.  L’integratore è disponibile anche in compresse deglutibili senza zucchero. Gli adulti devono assumere 2 compresse dopo i pasti, fino a un massimo di 6 compresse al giorno.

Per quanto tempo assumere Polase

Per riscontrare benefici significativi il produttore consiglia di assumere Polase integratore di sali minerali per un periodo di almeno 14 giorni. Chi necessità di un apporto superiore di potassio e magnesio può scegliere Polase Plus, una formula concentrata. Chi pratica un’attività fisica intensa può invece optare per Polase Sport.

Controindicazioni Polase integratore di sali minerali

I soggetti che soffrono di insufficienza renale devono assumere l’integratore solo dopo aver ottenuto il parere favorevole del medico curante. La scarsa funzionalità renale potrebbe infatti impedire l’eliminazione del magnesio dall’organismo. Anche chi intende fare un uso prolungato dell’integratore deve chiedere prima consiglio al medico.

Non ci sono controindicazioni all’assunzione di Polase integratore di sali minerali in gravidanza o durante l’allattamento. Ciononostante la Pfizer raccomanda di chiedere il parere preventivo del medico.

Anche i pazienti che stanno assumendo altri farmaci devono informare il medico o il farmacista per venire a conoscenza di eventuali interazioni. Gli integratori possono infatti interagire con farmaci per il trattamento dell’ipertensione, antibiotici e farmaci miorilassanti.

È bene ricordare che un eccesso di potassio causa una condizione nota come iperkaliemia, con concentrazioni superiori a 5.5 mmol/L. I sintomi sono nausea e battito cardiaco debole. Un eccesso di magnesio può invece causare problemi respiratori e cardiaci.

Precauzioni d’uso e modalità di conservazione

L’integratore dev’essere conservato fuori dalla portata dei bambini in un luogo asciutto, a una temperatura non superiore ai 25°C. Se le bustine risultano aperte o compromesse vanno cestinate.

I celiaci possono assumere Polase granulato effervescente perché non contiene glutine. L’azienda precisa invece che Polase compresse deglutibili è prodotto nelle stesse linee di integratori contenenti glutine.

Chi segue una dieta senza o a basso contenuto di zuccheri può assumere Polase compresse deglutibili perché non contiene saccarosio o altri zuccheri. Il saccarosio è invece presente nel Polase granulato effervescente. Entrambe le formulazioni sono prive di aspartame.

L’integratore è adatto a chi segue una dieta vegetariana o vegana perché non contiene ingredienti di origine animale. I soggetti intolleranti al lattosio possono assumere Polase integratore di sali minerali. Sia le compresse deglutibili che il granulato effervescente sono infatti privi di lattosio.

 

Prezzi di Polase integratore di sali minerali

La confezione da 12 bustine costa 9,90 euro.  La confezione da 24 bustine è venduta al prezzo di 18 euro. Il Polase integratore di sali minerali 36 bustine ha un prezzo di listino di 24,60 euro. La confezione da 60 compresse ha un prezzo di listino di 15,90 euro.

 

 

Commenti

commenti

L'autore

Reply

Cosa ne pensi?