Test HIV fai da te Mylan: come funziona e dove comprarlo online

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’ICAR (Italian Conference on AIDS and Antiviral Research) in Italia una persona sieropositiva su cinque non sa di esserlo. Ben l’86% dei nuovi casi è causato da rapporti sessuali non protetti. Per frenare la diffusione del virus dell’immunodeficienza acquisita (HIV) che causa l’AIDS è importante effettuare una diagnosi precoce. Nelle farmacie italiane da alcuni mesi è disponibile un test HIV fai da te che richiede solo 5 minuti per l’esecuzione e restituisce il risultato in 15 minuti.

L’autotest VIH® Autosanté, raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, in Italia è distribuito dalla casa farmaceutica Mylan. L’esame rileva gli anticorpi anti-HIV-1 e/o anti-HIV-2. Il test HIV fai da te garantisce risultati affidabili, diagnosticando le infezioni da HIV avvenute almeno 90 giorni prima.

Se hai avuto rapporti sessuali non protetti o altri comportamenti a rischio (scambio di aghi, contatto con sangue infetto) acquista il test per l’HIV recandoti in farmacia o compralo online. Se ordini il test su PharmaTruck te lo consegneremo a casa in meno di un’ora.

contenuto test HIV
Per acquistare il test HIV fai da te Mylan non hai bisogno della ricetta medica, ma devi essere maggiorenne. Il costo del test per l’autodiagnosi dell’HIV è di circa 16 euro. All’interno della confezione troverai:

  • le istruzioni per l’uso illustrate;
  • un involucro di alluminio che contiene il test;
  • un dispositivo di test monouso;
  • un tappo che contiene la soluzione tampone;
  • un bisturi;
  • un cerotto;
  • un sacchetto assorbente;
  • un supporto della provetta;
  • una salviettina disinfettante;
  • una garza sterile.

 

Come eseguire il test HIV fai da te Mylan

Prima di eseguire il test HIV fai da te leggi con attenzione le istruzioni per l’uso che trovi nella confezione. Controlla che il contenuto della confezione sia integro. Separa con delicatezza dal dispositivo di test il tappo che contiene la soluzione tampone e posizionalo nel supporto della provetta, che avrai poggiato su una superficie piana.

auto_test_HIV_tutorial

Lavati le mani con acqua calda e asciugale. Strofina la salvietta disinfettante sulla punta del dito e solo quando la pelle si sarà asciugata rimuovi il cappuccio dal bisturi e appoggia l’estremità rossa sul polpastrello. Premi con decisione per far penetrare l’ago nella pelle.

Rimuovi la prima goccia di sangue con la garza e formane un’altra stringendo il dito. Tocca la goccia con la punta del dispositivo di test fino a quando non si sarà riempita di sangue. Inserisci il dispositivo nel supporto della provetta, bucando la membrana di alluminio che ricopre il tappo della soluzione tampone. Spingi verso il basso e aspetta di sentire tre clic. Dopo un minuto vedrai comparire una macchia rosa. Questo indica che l’esecuzione del test è in corso e sta avvenendo correttamente. Se non vedi la macchia rosa  spingi con più forza il dispositivo nel supporto della provetta. A questo punto applica il cerotto al dito e aspetta 15 minuti.

Importante: mantieni il test dritto fino alla comparsa del risultato. Non leggere il risultato oltre i 20 minuti dall’esecuzione dell’autotest.

Come leggere i risultati del test per l’HIV

Trascorsi 15 minuti vedrai comparire uno di questi due risultati:

  • una riga di controllo, chiara o scura. In questo caso sei HIV negativo oppure hai contratto l’HIV negli ultimi 3 mesi.
  • due righe (rosa o rosse), una di controllo e una di test. In questo caso probabilmente sei sieropositivo. Consulta subito il tuo medico e proteggi i tuoi partner sessuali usando il profilattico. Recati in un laboratorio d’analisi per avere una conferma del risultato. Ricordati che oggi la sindrome da immunodeficienza acquisita è gestibile, ancor più se viene diagnosticata precocemente. L’aspettativa di vita seguendo le cure adeguate dal 2000 al 2008 è aumentata di 17 anni per i maschi e 10 per le donne.

In alcuni casi, se il test non è valido, non comparirà nessuno di questi due risultati. Potresti aver conservato male il test o sbagliato qualche passaggio della procedura. Effettua un nuovo test assicurandoti di seguire alla lettera le istruzioni per l’uso. Dopo l’acquisto conserva il test in un luogo asciutto, lontano dai raggi solari e a una temperatura compresa tra 8°C e 30°C. Non usare il test oltre la data di scadenza riportata sulla confezione. Se il test ti dà nuovamente un esito non valido chiedi consiglio al tuo medico o al farmacista.

Cause e probabilità di falsi positivi e falsi negativi

Il test ha un alto tasso di affidabilità. L’attendibilità dei risultati sfiora il 100%. Solo nello 0,2% dei casi il test restituisce falsi positivi. Un falso negativo del test HIV potrebbe invece essere dovuto a:

  1. immunodeficienza avanzata;
  2. una variante rara dell’infezione;
  3. terapie con farmaci antiretrovirali in corso.

Per qualsiasi informazione o dubbio puoi contattare la casa farmaceutica Mylan al numero 06 52284300, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Oppure contatta il numero verde sull’AIDS del Ministero della Salute: 800 861 061. Di seguito un video tutorial dell’autotest per l’HIV  e le istruzioni per l’uso.

 

Smaltimento del test per l’HIV dopo l’uso

Usa il test una sola volta e non condividere il kit con altre persone. Dopo l’uso smaltisci il bisturi come rifiuto sanitario. Per smaltire il test per l’HIV usato fai riferimento alle linee guida sullo smaltimento dei rifiuti in vigore nel tuo Comune o chiedi consiglio al tuo farmacista di fiducia.

I test per la diagnosi dell’HIV disponibili in laboratorio

Se vuoi una conferma del risultato dell’autotest per l’HIV o preferisci effettuare l’esame in un centro analisi puoi richiedere diversi tipi di test. Tra i più utilizzati ci sono il test Elisa, che rileva gli anticorpi anti-HIV, e il Combotest, che individua anche l’antigene P24. Questa proteina compare già pochi giorni dopo l’avvenuto contagio. Questo test riduce a un mese il periodo finestra, il tempo che deve trascorrere da un rapporto sessuale/comportamento a rischio per ottenere una diagnosi affidabile.

Se sei minorenne e vuoi effettuare il test in un centro analisi hai bisogno del consenso dei tuoi genitori o del tuo tutore. In alternativa puoi rivolgerti al Tribunale dei Minori.

Foto: Autotest Santé

Commenti

commenti

L'autore

Reply

Cosa ne pensi?